LA SOCIETÀ

La Società Ciclistica Amatori (SCA) Offida - Associazione Sportiva Dilettantistica, nasce nel 1974. A livello di sport attivo ha sempre avuto come tesserati solo cicloamatori e cicloturisti. Da sempre ha organizzato gare ciclistiche regionali per dilettanti in occasione delle feste patronali.

La Storia della SCA Offida

La Società Ciclo Amatori Offida nasce nel 1974 con lo scopo di promuovere il ciclismo attraverso l’attività amatoriale e l’organizzazione di eventi ciclistici.

Nel 2004, con l’avvento dell’attuale Presidente Gianni Spaccasassi, viene varato un programma orientato nell’organizzazioni di gare ciclistiche per Juniores con l’intenzione di portare in pochi anni la SCA a livello organizzativo, ai massimi livelli nella categoria prima citata.

Nel 2005 va in scena la prima edizione del Trofeo Beato Bernardo per la categoria Juniores a livello regionale. Successivamente la gara viene promossa a Nazionale per diventare nel 2007 Internazionale. A questo punto la SCA Offida vuole di più a livello organizzativo e punta ad essere la prima città nelle Marche ad organizzare un campionato del mondo UCI per la categoria Juniores.

Il 30 gennaio del 2007 viene depositata presso la sede dell’Unione Ciclistica Internazionale, ad Aigle (Svizzera), la domanda di candidatura per il Mondiale. L’anno successivo, a Ponzano Veneto, in occasione dei campionati del Mondo di Ciclocross, arriva la decisione tanto attesa. I campionati del Mondo Juniores del 2010 verranno organizzati dalla SCA.

Nel frattempo, il Trofeo Beato Bernardo diventa una due giorni Internazionale (2008-2009) con al via tanti giovani talenti che oggi sono dei campioni nel campo Professionistico. L’edizione del 2009 in pratica è quella dove ci si prepara a mondiale con una gara a cronometro individuale e quella in linea sui tracciati che ospiteranno i Mondiali Juniores.

Il campionato iridato per la categoria Juniores è un grande successo e sull’onda emotiva la SCA raddoppia, la più piccola città ad organizzare un mondiale si assicura anche il campionato Europeo per Juniores e Under 23.

Dopo queste due fatiche organizzative molto importanti, la Società Ciclo Amatori Offida non si ferma e nel 2012 contatta la RCS e ottiene la partenza e l’arrivo della penultima frazione della Tirreno-Adriatico. Quel giorno ad Offida vince lo spagnolo Rodriguez con Nibali che conquista la maglia di leader della corsa dei due mari.

A questo punto la SCA decide che è arrivato il momento di prendersi una pausa fisiologica pronta a ripartire nel migliore dei modi.

Infatti, la società del Presidente Gianni Spaccasassi torna in scena a livello organizzativo nel 2015 quando propone il 1° Maggio il XVII Trofeo Croce Santa per la categoria allievi con in palio il titolo di campione Provinciale. A Giugno sempre la SCA Organizza il Bracciale del Cronomen, una gara contro il tempo riservata a tante categorie giovanili e alle donne Elite.

Nel 2016 si torna a parlare in grande rivolgendosi ancora al ciclismo che conta con l’organizzazione della XIX Coppa Città di Offida, una gara Internazionale per gli Under 23. La splendida piazza di Offida in quella occasione è stato il fulcro della manifestazione con tanta gente all’arrivo a gustarsi la corsa in diretta sullo schermo gigante. Nel 2016 però, il primo maggio la SCA ha anche organizzato il XVIII Trofeo Croce Santa, una giornata interamente dedicata al ciclismo giovanile con in scena gli Esordienti al maschile e al femminile e le donne Allieve.

Chiudiamo parlando del 2017 che sarà l’anno della Nations’Cup – XX Coppa Città di Offida che si correrà il Primo Maggio. Sarà questa la quarta prova del calendario UCI di questa competizione riservata agli Under 23, una gara unica nel suo genere visto che tutti i partecipanti indosseranno la maglia della loro nazionale. Ad Agosto, domenica 20, in località Borgo Miriam, la SCA ha preparato invece una giornata dedicata al ciclismo giovanile con la mattina riservata agli Esordienti e il pomeriggio con gli Juniores.

 

MAIN SPONSORS